logo

15/11/2012

PIERRE LOUIS MASCIA - Collezione Autunno Inverno

Il Giappone e la sua iconografia multiforme, tra passato e futuro, ispirano la nuova collezione Pierre-Louis Mascia.
L’artigianato tradizionale, le stampe erotiche di Utamaro, il cinema di Kurosawa, i romanzi di Murakami, il Libro d’ombra di Junichiro Tanizaki e l’arte del Washi fanno parte, da sempre, dell’immaginario del creativo francese.
Giappone ma non solo, il filtro critico è un mix tecnico e grafico che incrocia tra il sud della Francia dove abita, l’Italia dove crea e la Sardegna dove ha origine la sua famiglia.
La metodologia è la stessa dell’illustrazione, dalla quale Mascia parte sempre, ma l’effetto cambia nel risultato tridimensionale. Gli accessori di Mascia sono quadri da indossare che nelle dinamiche pittoriche e nel senso del colore trovano un senso completamente diverso.

Il cuore della collezione è la sciarpa stampata, che funziona come un tessuto. Per l’AI 2012/13 Pierre-Louis Mascia ha creato 15 pattern originali in una sola variante colore. La stampa su seta può essere su entrambi i lati o doppiata con un materiale in tinta unita. Lo stesso pattern è pensato per essere ripetuto sull’abbigliamento dove acquista tridimensionalità.
La novità sta in una collezione di sciarpe in satin doppiato jersey, una capsule personalizzata con la frase “Ce que femme desire”, basate sulla combinazione in color block di due colori diversi all’interno di una palette fissa di 10 nuance - inchiostro, zafferano, indigo, verde inglese … - che cambia ogni stagione.
L’abbigliamento firmato Pierre-Louis Mascia è fatto di pochi capi, precisi e definiti che interagiscono perfettamente con le stampe originali: un twin set in seta stampata con cardigan rifinito in maglia, un cardigan da uomo in lana e seta, una tuta con cappuccio in tricot e seta.

La linea di accessori si amplia: accanto alla classica borsa Maurice, la nuova cabane e una serie di piccoli accessori in pelle e seta stampata.


L’ATELIER

Alla sua terza collezione la linea casa firmata Pierre-Louis Mascia acquista il carattere di vero e proprio life-style, con plaid in lana e cashmere o rifiniti in pelliccia, duvet in piuma d’oca stampati in seta. A completamento due modelli di cuscino, uno più decorativo 60x60 e uno strutturato matelassè da impilare, tutti stampati con i motivi della collezione.

La collezione è strutturata in modo da funzionare bene in una grande casa ma anche a ricreare un ambiente in uno studio.
E’ una collezione totalmente prodotta in Italia il cui valore si basa su tre valori essenziali: la qualità delle materie prime, l’attenzione e la passione di un prodotto curato nei dettagli e il valore della ricerca. Un mix virtuoso tra buon design, buona produzione e buon prezzo. Pierre-Louis Mascia le definisce “cose piccole, chic ma cool, piccole ma di grande impatto. Il valore del giusto valore. Per me è importante essere sinceri. Essere intelligenti.”


Pierre-Louis Mascia, illustratore di moda, ha creato la sua linea di accessori nel 2007 e da alcune stagioni ha affidato la licenza di produzione ad Achille Pinto, storica azienda tessile comasca.
A partire dal tessuto greggio al punto di finitura, ogni passaggio testimonia abilità tecniche e cura dei dettagli guidati da una grande passione per un prodotto fatto a mano rigorosamente made in Italy. Nel 2011 ha aperto il suo atelier showroom a Tolosa, città dove vive e lavora. http://www.pierrelouismascia.com/

 

30/07/2012

FRANCO FERRARI - Collezione Autunno Inverno

STAMPE

Carte topografiche, foto vintage in formato macro, pattern paisley recuperati, vecchi campionari, note a margine e stampe provenienti da archivi di fine 800 inizio 900 si trasformano in nuovi soggetti dal fascino immutato dal tempo e dall’uso.
Il recupero come fonte di nuovi motivi per una collezione ultramoderna che guarda al passato, perché tutto è stato già fatto. La storia come ispirazione continua, un’iconografia reinterpretata dallo spirito grafico di Pierre Louis Mascia, creativo al quale è affidata la collezione Franco Ferrari.

 

MATERIALI

Uomo, donna, unisex: su basi comuni e interscambiabili, sono i dettagli preziosi e mai scontati a definire i ruoli.
Principe di Galles, check scozzesi, vichy e armature sfumate per i tessuti uomo in cashmere e lane cotte.
Inserti di pizzo, pelliccia e infeltriti a mano per la parte ultrafemminile.
Lana infeltrita, panno di cachemire, garze di cashmere e modal lavate in cesto, sete maltrattate e jersey di cachemire seta per le basi stampa.

 

COLORI

Opposti: avorio e cipria, carbone e ardesia.
Caldi: cammello, curry, zafferano, moka.
Freddi: cobalto, geko, bottiglia.


Franco Ferrari è azienda leader nel settore degli accessori tessili di fascia alta. Fondata nel 1978
si è distinta nel corso degli anni per prodotti innovativi di alta qualità distribuiti in tutto il mondo.
Oltre al prodotto distribuito con marchio proprio, l'azienda collabora da sempre alla creazione,
alla produzione e alla fornitura per brand di levatura internazionale nel comparto luxury.
I tessuti utilizzati per la produzione sono tutti provenienti da tessiture italiane e spaziano dalla
seta al cashmere fino alle lavorazioni in pelliccia abbinata a maglia in cashmere in varie finezze.
Nel 2002 Franco Ferrari è entrata a far parte del gruppo Achille Pinto S.p.A. pur mantenendo
autonomia produttiva e ragione sociale.
Al fine di mantenere massimi gli standard produttivi, la Franco Ferrari consta anche di un
laboratorio di confezione e orlature a mano di alto livello. La forza dell'azienda sta nella capacità
di interpretare e concretizzare le richieste dei clienti realizzando accessori tessili Made in Italy
difficilmente replicabili presso altre realtà produttive italiane ed estere
La collezione è distribuita a Milano, in esclusiva per l’Italia, dallo showroom Point, a Parigi da
Mario Ioime e a New York da SOLA Showroom.

 

Archivio comunicati

2012